Brand Made in Italy

Il design significa progetto, dal latino gettare avanti. Non é arte ma una disciplina tecnica, scentifica, sociologica, umanistica che congiunge l’arte, l’ingegneria, l’invenzione, lo stile, la produzione e il mercato.

Essere un brand made in Italy vuol dire essere in grado di saper decidere, scegliere, progettare e organizzare un’attività imprenditoriale. La nostra masterclass permette di acquisire conoscenze e competenze di carattere pratico rivolte a chi vuole edificare la sua azienda. Il protagonista è il made in Italy, l’obiettivo è formare una professione.

Ecco tutto ciò che devi sapere:

QUANTO COSTA?  €550*

DOVE? Presso Le Village by Crédit Agricole di Milano e sulla piattaforma Zoom in contemporanea.

QUANDO? Ci incontriamo una volta a settimana. Ogni aula ha una durata di 2 ore. Puoi seguire l’evento in diretta su Zoom.

Consulta il programma e prenota il tuo posto compilando il form in fondo alla pagina.

Per ulteriori dubbi o informazioni non esitare a contattarmi scrivendo a rdm@rosaliadimuro.it.

Ti aspetto in aula!

 

*I prezzi sono da intendersi non comprensivi di IVA, contributo previdenziale CCPADC, imposta di bollo

**L’aula è confermata se vi è un numero minimo di 8 iscrizioni. 

 

I Formatoritobre 2020 – Giugno 2021 

Iniziare a piccoli passi è la scelta migliore, ci permette di avere consapevolezza del nostro lavoro. Capire quale possa essere l’evoluzione dell’attività è la lungimiranza che fa di te un imprenditore.
In aula parleremo di come una partita iva cresce e si trasforma, quando questo deve accadere e soprattutto perché dovrebbe trasformarsi. Ti illustrerò quali sono i benefici e le agevolazioni che portano a nuove decisioni. Un progetto imprenditoriale dipende dagli obiettivi, da come intendi ottenere le risorse finanziarie e da un insieme di altri elementi strategici e fiscali.

Sono Lia Di Muro (Rosalia all’anagrafe), dottore commercialista in Bologna.

Il mio obiettivo è quello di strutturare un brand e accompagnarlo verso la crescita. Organizzo Ateliers virtuali e live per promuovere la creatività imprenditoriale.

Gaetano Pollice è un handbags designer di una personale linea di borse.

Oggi, oltre che Art Director del suo brand, è un Designer e Product Developer Consultant per diverse aziende di moda, nonché docente moda presso alcuni degli istituti di formazione in campo fashion in Italia.

Gaetano Pollice è un handbags designer di una personale linea di borse.

Oggi, oltre che Art Director del suo brand, è un Designer e Product Developer Consultant per diverse aziende di moda, nonché docente moda presso alcuni degli istituti di formazione in campo fashion in Italia.

Francesca Retko é avvocata e fondatrice di Alla Moda Legalmente®, studio legale boutique di consulenza sul diritto della proprietà intellettuale.

Francesca offre consulenza a freelance e PMI sulla tutela dei segni distintivi  e dell’attività creativa, in particolare nel settore del design e della moda. È docente di Design Management al corso di laurea in Design dell’Università degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara.

Il Programma

Novembre 2021 – Febbraio 2022

Iscriviti al Corso

27 Novembre, h17.00

Presentazione del corso – Una passione che diventa professione: il brand made in Italy, strategie di impresa, fiscalità e amministrazione

Con Rosalia Di Muro dott. commercialista e Gaetano Pollice, fashion designer
e con la partecipazione di:
Francesca Retko (avvocata e fondatrice di Alla Moda Legalmente®)
Alessandro Lovisetto (cofounder e CEO di Artknit Studios)
1. Struttura e logica della filiera nella moda
  • La competitività dei modelli-paese: la Haute Couture, il Workwear americano, il modello asiatico, la confezione del modello italiano.
  • Fasi di lavorazioni.
  • Ciclo della moda.
  • Sviluppo del prodotto moda e delle collezioni. La creatività artistica e commerciale.
  • Analisi dei Trend e concetti creativi.
  • Ricerche nell’area creativa.

2. Business Model Canvas (BMC)

  • Il Marchio, cosa vuol dire da un punto di vista legale e fiscale
  • Struttura del progetto business
  • Analisi di un case study, due marchi a confronto il giovane Gaetano Pollice vs la strutturata Gucci.
  • Compiliamo il Business Model Canvas (BMC)

3. Svilupo e valorizzazione del brand attraverso gli strumenti legali

  • Il tuo brand è anche un marchio.
  • Hai già registrato il tuo marchio (o stai per farlo): è il momento di prendersene cura.
  • Tutela delle creazioni. Quali strumenti utilizzare? Come razionalizzare il budget per la tutela?
  • Valorizzare il brand. Dal co-branding all’influencer marketing: aspetti legali.

4. La tipologia di prodotto

  • Il sotto-sistema lusso: attori, strategie e trend migratori.
  • Che cos’è il lusso? Caratteristiche di un prodotto di lusso. I paradossi del lusso.
  • I poli del lusso (Louis Vuitton Mòet Hennessy, Cartier, Gucci, Prada, Hermès).
  • Il mercato del lusso in Italia (Armani, Max Mara, Bulgari…).
  • Definizione e ruolo di Fashion Communication.
  • L’approccio di comunicazione nell’azienda che vende moda.

5. Regime fiscale

  • I regimi fiscali e il regime forfettario
  • Requisiti per accedere al regime agevolato
  • Scelta del Codice Ateco
  • Previdenza e versamenti
  • Adempimenti amministrativi e burocratici della tua partita iva
  • Costi di gestione
  • Meccanismo degli acconti di imposta

6. La segmentazione del mercato di moda

  • Gli elementi della Fashion Comunication.
  • La politica di comunicazione: la presentazione delle collezioni.
  • La scelta dei mezzi di comunicazione.
  • La pubblicità nella moda. Il caso Benetton.
  • La campagna di comunicazione.
  • Dalla comunicazione d’immagine alla comunicazione d’immaginari: il caso Hermès e Gucci.
  • La comunicazione attraverso l’abbigliamento
  • La comunicazione come forma di comunicazione seduttiva
  • Il percorso evolutivo della comunicazione di moda
  • Gli strumenti
  • La pubblicità
  • Un prodotto culturale nell’industria della moda
  • L’e-commerce nella moda
  • Evoluzione della comunicazione negli anni

7. E-commerce

  • L’importanza del commercio on line per un luxury brand
  • Il Sito e i marketplace luxury: mercato internazionale
  • Le scelte da compiere per non sbagliare: analisi di mercato
  • Inquadramento fiscale e previdenziale
  • Adempimenti amministrativi, regole e novità
  • Costi  e gestione di magazzino

8. Analisi SWOT

  • Punti di forza e punti di debolezza
  • Tendenze e Opportunità di mercato
  • Supporto finanziario solido
  • Principali strumenti strategici per gestire il proprio progetto business

9. Influencer marketing

  • La figura dell’influencer
  • Questione etica
  • Tipologia di influencer
  • Caratteristiche specifiche che deve possedere un influencer
  • Tools disponibili per l’identificazione dell’influencer
  • Fasi di sviluppo della campagna e relazione con l’influencer
  • Esempio campagna di influencer marketing
  • Casi di studio
  • Instagram vs. i Social Media
  • Instagram vs. Facebook
  • Instagram vs. Twitter
  • Instagram for Business
  • Instagram for Business-to-Consumer Brands
  • Instagram for Business-to-Business Brands